Cresce in Italia la fiducia nei confronti delle aziende, specie in alcuni settori, come il food, con un aumento di ben 9 punti percentuali. E’ quanto emerge dal recente rapporto Edelman, ovvero il famoso Truts Index,  divulgato a inizio 2016.

L’85% degli italiani intervistati ritiene che lo sviluppo economico delle aziende vada di pari passo con lo sviluppo sociale, in particolare, gran parte degli intervistati si manifesta sensibile verso i valori perseguiti dalle aziende e anche verso i valori personali dimostrati dai CEO e dai vari responsabili aziendali.
Le preferenze degli italiani vanno senza dubbio a quelle realtà industriali impegnate nel sociale e in particolare in alcuni settori, primo tra tutti quello tecnologico.
Se il settore telecomunicazioni resta fermo al terzo posto per la fiducia goduta da parte degli italiani e il settore finanziario invece retrocede, la novità positiva di quest’anno è senza dubbio il fatto che il settore food and beverage  si posiziona al secondo posto per il Trust Index.

Tutti questi dati vanno di pari passo con la fiducia degli italiani verso internet, sempre dimostrata dal rapporto Edelman, il nostro paese, infatti, si posiziona secondo in Europa, dietro solo all’Olanda e molto davanti a paesi come Regno Unito, Francia e Germania. Ciò che separa il nostro paese dal resto dell’Europa è anche il così detto digital divide, per cui le fasce più alte della popolazione usano di più internet e hanno più fiducia. In Italia questo “divide” esiste, ma non è così pronunciato come in altri paesi d’ Europa.
La fiducia degli italiani va tutta per le notizie online, raccolte su motori di ricerca Google, e per le condivisioni degli amici anche sui social di riferimento come Facebook.
Ci fidiamo, sembra, più dei nostri amici e dei motori di ricerca che degli accademici e degli articoli specifici e di settore!

Tutti questi dati sono da interpretare in modo sinergico, in quanto la possibilità da parte delle aziende di essere presenti online, con i motori di ricerca e con la presenza social, permette di comunicare al meglio anche i propri valori  e quindi di accrescere la fiducia in un circolo positivo e virtuoso.